Home

DIETA PER LO SPORTIVO

La dieta per lo sportivo

DIETA PER LO SPORTIVO

Obiettivo di chi pratica attività sportiva, a tutti i livelli e a tutte le età, è il miglioramento della prestazione! scopri come...

DIETA ANTIAGING

La dieta antiaging

DIETA ANTIAGING

A tavola ritarda gli effetti dell'invecchiamento scopri come...

DIETA GIFT®

dietagift

DIETAGIFT

Vuoi scoprire con me questa nuova dieta rivoluzionaria? scoprilo...

FILO DIRETTO

I nuovi oarri

Orari

lunedì - mercoledì 15:00 - 19:00
martedì - giovedì 9:00 -15:00
venerdì 09:00 - 13:00
sabato 9:00 - 12:00

per info e appuntamenti: cel. 3319838404

Vieni con noi - sport experience

nordic28maggio

Progetto WIR

CONSULENTE NUTRIZIONALE - DIETA GIFT® - Dott.ssa Chiara Mezzetti

Dott.ssa Chiara Mezzetti esperta dieta GiftHo terminato il percorso di formazione ed ora sono ufficialmente

PROFESSIONISTA DIETA GIFT®

Dott.ssa Chiara Mezzetti
Biologa nutrizionista

Nutrizionista - Dott.ssa Chiara Mezzetti

Biologa nutrizionista, educatrice alimentare...una sfumatura sottile ma sostanziosa... la dietetica classica ha fallito, è`necessario un cambio di direzione: metto al primo posto il  peso ragionevole, lo stile di vita attivo e la sana alimentazione.
 
"Chi dice che è impossibile non dovrebbe disturbare chi ce la sta facendo" A. Einstein

Dott.ssa Sara Piccoli
Biologa nutrizionista

Nutrizionista - Dott.ssa Sara Piccoli

E' necessario ripartire dall'educazione e dalla conoscenza delle piccole cose per gestire meglio il futuro.
Il punto di partenza è fatto di sana alimentazione e un corretto stile di vita!.

 

"Non si può pensare bene, amare bene, dormire bene, se non si ha mangiato bene."
[Virginia Woolf]

Dott.ssa Valentina Marchesi
Psicologa

Psicologa - Dott.ssa Valentina Marchesi

Psicologa scolastica e dello sport, collaboro con scuole e società sportive per la formazione di insegnanti e  allenatori.
Da più di 13 anni lavoro in ambito sportivo come istruttrice e allenatrice di nuoto e istruttrice di fitness in acqua.

Da settembre 2013 sono coordinatrice del settore Triathlon adulti e ragazzi della Società Pentathlon - Avia Pervia Triathlon .
 

Osteoporosi, calcio e scelta vegana

Contenuto di calcio negli alimentiL'osteoporosi è “una malattia sistemica dello scheletro, caratterizzata da ridotta massa minerale e deterioramento microstrutturale del tessuto osseo, con conseguente aumento della fragilità dell'osso e maggior rischio di fratture".

Il tessuto osseo è formato da matrice organica, sali minerali e cellule.

Le cellule del tessuto osseo sono di 2 tipi: gli osteoblasti che sintetizzano e depongono la matrice, formando nuovo tessuto e gli osteoclasti che, al contrario riassorbono localmente l'osso liberando sali minerali e lasciando microscopiche cavità.

L'osso è un tessuto vivo e complesso che si modifica continuamente e continuamente si ripara. Questo processo è denominato "rimodellamento osseo". Il picco di massa ossea si raggiunge intorno ai 25-30 anni, poi inizia una perdita progressiva che diventa maggiormente evidente a partire dai 40-50 anni.

La salute dell'osso è quindi determinata dall'equilibrio tra questi due fattori. Il prevalere dell'attività di distruzione porta a perdita di massa ossea e all'osteoporosi.

Nell'immaginario collettivo l'osteoporosi è una malattia che colpisce solo le donne dopo la menopausa, ma esistono diversi fattori di rischio che dovrebbero far scattare un campanello d'allarme anche in altre categorie di persone.

Principali fattori di rischio per l'osteoporosi:

  • ridotto picco di massa ossea
  • sesso femminile;
  • familiarità
  • eccessiva magrezza (BMI inferiore a 18,5)
  • indotta chirurgicamente;
  • periodi di amenorrea;
  • anoressia nervosa;
  • uso di farmaci, quali i cortisonici e gli anticonvulsivanti;
  • bassi livelli di testosterone nei maschi;
  • ridotta assunzione di calcio con la dieta
  • stile di vita sedentario;
  • abitudine al fumo di sigaretta
  • abuso di sostanze che riducono il deposito di calcio (caffeina, alcol)
  • eccesso di sostanze che aumentano la deplezione di calcio (proteine solforate, fosforo, sodio)

La chiave della prevenzione sta quindi in questi ultimi fattori:

  1. Il regno vegetale è in grado di fornire adeguate quantità di calcio facilmente assimilabile, le proteine vegetali, come i legumi, sono scarse di aminoacidi solforati , aminoacidi che sono responsabili di sottrarre calcio all'osso.
  2. Le fonti vegetali di calcio (vedi tabella) sono anche ricche di vitamina K, fitoestrogeni e potassio, tutte sostanze che influenzano positivamente la salute dell'osso.

Al contrario i latticini sono ricchi di fosforo e contribuiscono alla perdita di calcio dall'osso.

L'evidenza scientifica non supporta il ruolo di elevati consumi di latte e latticini nella prevenzione dell'osteoporosi

(Harvard School of Publica Health Food Pyramids 2007)

In conclusione quindi la prevenzione dell'osteoporosi passa per uno stile di vita salutare:

  • ridotto consumo di caffè, alcol, cibi ricchi di grassi saturi e di sodio
  • abbondanza di alimenti di origine vegetale
  • abbondante consumo di acqua ricca di calcio e povera di sodio
  • attività fisica giornaliera, alternando attività aerobica (corsa, nuoto, camminate) con attività fisica contro resistenza (sollevamento pesi, yoga, pilates)

Questa di certo è una buona notizia per chi ha optato per la scelta vegana sia per ragioni etiche che salutistiche, altrettanto vale per gli intolleranti al lattosio che possono escludere con serenità i prodotti lattiero-caseari. Ottime notizie anche per i celiaci e per gli intolleranti al glutine: il grano saraceno, leguminosa assimilabile ai cereali per caratteristiche nutrizionali, è tra gli alimenti vegetali più ricchi in calcio, da non far mancare sulla tavola!!!

Contenuto di calcio negli alimenti:

Il latte contiene circa 120 mg di calcio per 100 ml, lo yogurt 150 mg e la ricotta 100mg.

Tabella degli alimenti vegetali

ALIMENTO

CALCIO (mg/100g)

Latte di riso con calcio, grano saraceno, muesli

100-130

Farina d'avena, pane di segale, germe di frumento

70-80

Riso, fiocchi d'avena

50-60

Farro, farina d'orzo, fiocchi di frumento

35-45

Soia

250

Tofu, ceci, fagioli, latte di soia con calcio

120-160

Fave

90-100

Legumi cotti

40-60

Salvia

600

Rosmarino, tarassaco, rucola

300-370

Basilico, prezzemolo, menta

210-250

Spinaci, rapa, cicoria

150-170

Broccoli, cardi, carciofi, indivia, cavoli

85-100

Porri, lattuga, carote, rapanelli, radicchio

35-55

Tahin di sesamo

816

mandorle

240

Nocciole, noci, pistacchi

130-186

Albicocche disidratate, noci, uva passa, arachidi, olive, prugne secche, castagne secche

56-86

Arance, lamponi, fichi, mirtilli, pinoli, mele secche

40-49

Semi di sesamo

1000

Semi di chia

600

Semi di lino

256

Fonte INRAN Tabelle di composizione degli alimenti, aggiornamento 2007.

© 2014 - Dott.ssa Chiara Mezzetti

Raggiungi il tuo peso ideale ...ti accompagno?

Ingrandisci la mappa

Visito in:
Via A. Bazzini, 241
41122 Modena
I miei orari:
lunedì e giovedì   15:00 - 19:00
martedì e venerdì 9:00 - 15:00
mercoledì 9:00 - 13:00
 
 

Dott.ssa Chiara Mezzetti
Biologa Nutrizionista

Iscritta Ordine Biologi n. 41467

Via A. Bazzini, 241 - 41122 Modena tel. 0597105122

Cell: 3319838404 

P. IVA 03440370363