DietaGIFT ®: il monopiatto

Il monopiatto della DietaGIFT®

Un elemento cardine della DietaGIFT®: è la regola del monopiatto

In ogni pasto si deve immaginare di avere un piatto da dividere fisicamente in 3 parti e da riempire seguendo l'ordine:

 

  • una componente di alimenti ricchi di fibra, cioè verdure o frutta con la buccia
  • (questa parte, volendo, anche più abbondante)
  • una componente proteica (carne magra, pesce, uova, formaggio magro, affettato, noci, soia, legumi: non più di un terzo del totale);
  • una base di carboidrati complessi (pane integrale, pasta integrale, riso integrale, cereali integrali, patate: mai più di un terzo del totale);

 

DietaGIFT®: il monopiatto

 

Nel comporre il piatto si può spaziare con la fantasia per esempio si possono utilizzare a piacere erbe aromatiche.

 

Abbinare rosmarino ed aglio sminuzzati, con l'aggiunta, se si vuole, di pinoli, pistacchi o noci, produce sempre un condimento di sicura riuscita.

Si possono unire menta e cipolla tagliata finemente, olive piccanti, radicchio rosso, scalogno, timo, maggiorana: tutto ciò che abbiamo a disposizione.

 

Allo stesso scopo sono ottimi i capperi (se sono del tipo sotto sale ricordarsi di lasciare non salata l'acqua di cottura), il prezzemolo ed il basilico (soprattutto in insalate di pasta). Si può abbondare anche con le spezie: curry, cumino, curcuma, pepe nero, peperoncino.  

FILO DIRETTO CON LA NUTRIZIONISTA

I nuovi oarri

Orari

lunedì - mercoledì 15:00 - 19:00
martedì - giovedì 9:00 -15:00
venerdì 09:00 - 13:00
sabato 9:00 - 12:00

per info e appuntamenti: cel. 3319838404

Raggiungi il tuo peso ideale ...ti accompagno?