Dieta amica

Dieta Amica

In gravidanza il cibo può essere un utile alleato nel risolvere i piccoli disturbi che spesso si presentano:

NAUSEA: alimenti secchi, soprattutto carboidrati (crackers, grissini, fette biscottate, pane tipo crocetta), alimenti freddi (insalate di pasta, insalate di riso, insalate di pollo, salumi…), limone con lo zucchero, pane olio aceto e sale; cetriolini Acciughe salate

ACIDITA': 2 cucchiaini di succo di limone puro (in emergenza), cibi asciutti (pasta all'arrabbiata), prosciutto crudo, carne marinata.

STIPSI: funghi, melanzane e mele con la buccia, pere molto mature, kiwi, lenticchie, uva, fichi, miele, prugne, peperoni.

ANEMIA: Carne rossa e bianca, lenticchie, spinaci, prezzemolo, lievito di birra, tuorlo d'uovo, indivia, cicoria.
È bene utilizzare sempre questi alimenti in concomitanza con alimenti ricchi in vitamina C (agrumi, kiwi, fragole).

EDEMA: Banane, patate, porri, cipolle.

DIABETE GESTAZIONALE: Si ridurrà la quota di carboidrati (senza escluderli) utilizzando preferibilmente pasta condita con olio extra vergine di oliva. In questo caso però è opportuno che la donna sia seguita da uno specialista.

Come regola generale, limitare il consumo di alimenti che per ragioni diverse possono avere effetti negativi:

  • insaccati e salumi, selvaggina
  • molluschi e crostacei
  • cibi conservati in scatola, in salamoia o affumicati, cibi piccanti
  • dadi da brodo
  • alcolici e superalcolici
  • alimenti dolci confezionati (merendine)
  • tutti gli alimenti light (con aspartame)
  • caffè, the, bevande gasate e zuccherate.

 

GRAVIDANZA: UN GIUSTO AUMENTO DI PESO

L'aumento di peso auspicabile in gravidanza dipende dalle condizioni di peso iniziali, in particolare dal BMI (indice di massa corporea) di partenza.

  1. Se il tuo BMI pre-gravidanza è 18,5 l'aumento di peso auspicablie è di 12.5 - 18 kg.
  2. Se il tuo BMI pre-gravidanza tra 18,5 - 25 l'aumento di peso auspicablie è di 11.5 - 16 kg.
  3. Se il tuo BMI pre-gravidanza è 12.5 - 18 l'aumento di peso auspicablie è di 7.0 - 11.5 kg.

Se, pur con gli opportuni accorgimenti, e seguendo tutte le indicazioni, una donna in gravidanza si accorge che il suo peso aumenta in maniera eccessiva, è opportuno che riduca il suo introito calorico, senza modificare il contenuto nutrizionale e, soprattutto, senza ridurre l'apporto proteico.

Se l'eccesso di peso dovesse superare le medie indicate di valori maggiori del 30% sarà opportuno farsi seguire da uno specialista.

FILO DIRETTO CON LA NUTRIZIONISTA

I nuovi oarri

Orari

lunedì - mercoledì 15:00 - 19:00
martedì - giovedì 9:00 -15:00
venerdì 09:00 - 13:00
sabato 9:00 - 12:00

per info e appuntamenti: cel. 3319838404

Raggiungi il tuo peso ideale ...ti accompagno?