Top runner e birraA TUTTA BIRRA

Si diffonde ormai a macchia d’olio anche tra i top runners l’abitudine di bere bevande alcoliche prima o dopo la gara, in particolare si abbonda con la birra da molti ritenuta una bevanda reidratante.


In realtà, come sempre per quanto riguarda l’alcol, le notizie che vengono sparate a destra e a manca sui social o su internet andrebbero prese con le dovute cautele.

 

 

Prima della gara


La birra, come tutte le bevande alcoliche, viene metabolizzata attraverso il fegato che durante la prestazione fisica è invece impegnatissimo a smaltire tossine ed andrebbe aiutato con una normale bevanda reidratante a base di acqua e zucchero.

 

Inoltre l’alcol ha effetti diuretici ed aumenta quindi la perdita di liquidi che, a seconda della quantità ingerita, può arrivare fino al 3% ciò significa anche 2 kg in un runner che ne pesi poco più di 60!


L’assunzione di alcol provoca anche difficoltà di coordinazione, scarsa lucidità e rallentamento dei riflessi, soprattutto in coloro che hanno una bassa percentuale di grasso corporeo, quindi donne magre o atleti di endurance.


Tutti questi effetti portano inevitabilmente ad una riduzione della performance.

 

Dopo la gara


Dopo la gara sono prioritari la reidratazione, il recupero dei carboidrati, vitamine e antiossidanti: questa avviene solo con una giusta dose di acqua zuccherata e agrumi freschi oppure di succo d’arancia.


Anche se è vero che la birra migliora l’assorbimento delle vitamine del gruppo B questo avviene solo se il corpo è in una situazione fisica ottimale, quindi a recupero avvenuto.


La quantità di zuccheri contenuti nella birra non è sufficiente a ripristinare le perdite, anzi tende a bloccare la ricostituzione del glicogeno rallentando il processo di recupero fondamentale per migliorare le prestazioni.


Il consumo abituale di birra in prossimità delle prestazioni sportive non è quindi consigliabile, è da evitare accuratamente nelle 24 ore precedenti la gara e per quanto riguarda il dopo gara meglio procedere con il normale reintegro e consumare un buon bicchiere di birra solamente a stomaco pieno dopo almeno un paio d’ore dal termine della prestazione atletica.